Recensioni

La Gola in Tasca 2009

Riconoscimenti: ambiente elegante e raffinato; cucina classica; target buongustai, coppie. Locale rinomato per l’eccellenza della cucina, l’ambiente particolarmente curato o l’amenità del luogo.

“Carte ufficiali ne attestano l’esistenza dal 1941, ma leggende urbane lo fanno discendere da una delle tante locande con camere in cui, agli inizi del Novecento, notabili, borghesi e forse anche un golosissimo D’Annunzio passavano le loro nottate brave, fra i piacere della tavola, del gioco e delle donne. Oggi, allo Storico, si trovano un’atmosfera calda e avvolgente, tra legno, ferro battuto e tavole elegantemente addobbate con cristalli e ceramiche, competenza e cordialità.

Ma il cuore dell’ attività dei coniugi Parillo, lui chef esperto e lei maitre di sala cortese e disponibile, rimane la cucina: piatti curati, ricchi e sempre preparati con materie prime selezionate, pesce freschissimo, fatto arrivare da tutta Italia e vini importanti. Fra i piatti trionfo di crudités su insalatine novelle in emulsione di sfusato amalfitano e ravioli fatti in casa farciti ai friarelli con crudaiola di pomodoro datterino, basilico e pesce lama. La spesa va dai 60 ai 75 euro. Aperto solo la sera.”

Touring: Alberghi e Ristoranti d’Italia 2009

Riconoscimenti: ristorante di buon tono accessibile ai disabili in carrozzella, esercizio che pratica sconto ai soci TCI.. Dotazioni: 1 sala e angolo fumatori, 30 coperti

“Centralissimo ristorante, storico di nome e di fatto: in attività fin dal 1941 è un locale caldo e accogliente, tutto legno e ferro battuto. Salvatore ha deciso di puntare tutto sul pesce fresco. Il menu varia di giorno in giorno, secondo il pescato; paste fresche e pane fatto in casa e buona selezione di vini. Si organizzano originali serate a tema.”

Le Guide de L’Espresso: I Ristoranti d’Italia 2009

Riconoscimenti: cucina da buona a molto buona, valutazione 13,5

“Il periodo sottotono sembra finito. In questa bomboniera nel centro, elegante e con pochi tavoli, si è tornati ai livelli precedenti. Qui regna il pesce: così il menu viene modulato ogni giorno ma ha nelle crudità un valido punto di riferimento. Eccellente anche la scottatina di gamberi imperiali su crema di dragoncello e scalogno. Poi una serie di paste secche e fresche con ragù di crostacei e di pesci vari (quando ci sono provate le cortecce o i paccheri). A seguire, i secondi più o meno classici, compreso un fritto misto di buona fattura. Nei dessert (migliorabili nel numero e qualità) continua a primeggiare il babà al rhum Zapaca: difficile trovarne di migliori in zona. In compenso, il cestino del pane conta su otto proposte diverse e tutte gustose. Ampia selezione dei vini, a prezzi corretti. Preparate 65 euro.”

Introduzione

Abbiamo deciso di scrivere perché vogliamo condividere un traguardo apprezzabile che siamo riusciti a raggiungere: i numerosi attestati di stima espressi dalle principali guide di ristoranti in Italia classificandolo come uno dei migliori tra 1.200 in Francia, Svizzera e… da diversi quotidiani quali: Libero, La Repubblica e La Provincia; e per finire da giornali stranieri come “Sonntags Blick” (Germania).

A questo proposito il ristorante “Lo Storico” porge un sincero grazie a tutti coloro, e in particolar modo ai suoi Ospiti, che da anni continuano a lodare e stimare il Nostro ristorante.