LinguaItalianoLinguaEnglishLingua
Home PagespazioIl ristorantespazioIl menu spazioRecensionispazioContatti
Ristorante Lo Storico
 
Ristorante Lo Storico
Ristorante Lo Storico
Ristorante Lo Storico
Ristorante Lo Storico
Ristorante Lo Storico
Ristorante Lo Storico
Ristorante Lo Storico
Ristorante Lo Storico
Ristorante Lo Storico
Ristorante Lo Storico
Ristorante Lo Storico
Ristorante Lo Storico
Ristorante Lo Storico
Ristorante Lo Storico
Ristorante Lo Storico
 

Recensioni

Leggi le recensioni del ristorante Lo Storico scritte anno dopo anno:

Anno 2009

 

Le Guide de L'Espresso: I Ristoranti d'Italia 2009

Riconoscimenti: cucina da buona a molto buona, valutazione 13,5

“Il periodo sottotono sembra finito. In questa bomboniera nel centro, elegante e con pochi tavoli, si è tornati ai livelli precedenti. Qui regna il pesce: così il menu viene modulato ogni giorno ma ha nelle crudità un valido punto di riferimento. Eccellente anche la scottatina di gamberi imperiali su crema di dragoncello e scalogno. Poi una serie di paste secche e fresche con ragù di crostacei e di pesci vari (quando ci sono provate le cortecce o i paccheri). A seguire, i secondi più o meno classici, compreso un fritto misto di buona fattura. Nei dessert (migliorabili nel numero e qualità) continua a primeggiare il babà al rhum Zapaca: difficile trovarne di migliori in zona. In compenso, il cestino del pane conta su otto proposte diverse e tutte gustose. Ampia selezione dei vini, a prezzi corretti. Preparate 65 euro.”

 

Touring: Alberghi e Ristoranti d'Italia 2009

Riconoscimenti: ristorante di buon tono accessibile ai disabili in carrozzella, esercizio che pratica sconto ai soci TCI.. Dotazioni: 1 sala e angolo fumatori, 30 coperti

“Centralissimo ristorante, storico di nome e di fatto: in attività fin dal 1941 è un locale caldo e accogliente, tutto legno e ferro battuto. Salvatore ha deciso di puntare tutto sul pesce fresco. Il menu varia di giorno in giorno, secondo il pescato; paste fresche e pane fatto in casa e buona selezione di vini. Si organizzano originali serate a tema.”

 

La Gola in Tasca 2009

Riconoscimenti: ambiente elegante e raffinato; cucina classica; target buongustai, coppie. Locale rinomato per l’eccellenza della cucina, l’ambiente particolarmente curato o l’amenità del luogo.

“Carte ufficiali ne attestano l’esistenza dal 1941, ma leggende urbane lo fanno discendere da una delle tante locande con camere in cui, agli inizi del Novecento, notabili, borghesi e forse anche un golosissimo D’Annunzio passavano le loro nottate brave, fra i piacere della tavola, del gioco e delle donne. Oggi, allo Storico, si trovano un’atmosfera calda e avvolgente, tra legno, ferro battuto e tavole elegantemente addobbate con cristalli e ceramiche, competenza e cordialità.

Ma il cuore dell’ attività dei coniugi Parillo, lui chef esperto e lei maitre di sala cortese e disponibile, rimane la cucina: piatti curati, ricchi e sempre preparati con materie prime selezionate, pesce freschissimo, fatto arrivare da tutta Italia e vini importanti. Fra i piatti trionfo di crudités su insalatine novelle in emulsione di sfusato amalfitano e ravioli fatti in casa farciti ai friarelli con crudaiola di pomodoro datterino, basilico e pesce lama. La spesa va dai 60 ai 75 euro. Aperto solo la sera.”

 

Il Mangello di Milano 2009

Riconoscimenti: cucina molto buona: 8; ambiente molto buono 7; servizio molto buono 7

“Pesce di mare in tutti i modi proprio in riva al lago. Il menù cambia ogni giorno e segue l’offerta del momento assicurando la freschezza della materia prima. << Un esperienza dei sensi che non tradisce le aspettative>>. << Salvatore ai fornelli e Maria in sala sono una delle coppie nuove più interessanti di Milano e dintorni!>>. Tuttavia per alcuni il locale è << falso chic>> e il servizio << a singhiozzo>> ”

 

I ristoranti di Bibenda 2009

Riconoscimenti: coperti: 30; etichette: 180; sommelier (Professionista di Scuola di Associazione Italiana Sommelier); entro 100 €

“Un locale intimo e curato famoso da diversi anni per la proposta gastronomica a base di pesce,di provenienza sicura dai mari nostrani migliori e più pescosi. Salvatore Parillo, chef e patron di lunga esperienza, ha il compito di preservare la freschezza del prodotto in preparazioni semplici ed espresse tese a valorizzarne il gusto, la fragranza e il sapore. Il menu cambia molto spesso, proprio perché dipende da quello che giornalmente offre il mercato. In sala Maria Rosa, valente sommelier e affabile padrona di casa, segue gli ospiti e dispensa validi consigli su una carta dei vini un po’ limitata, concentrata soprattutto su bianchi nazionali di qualità.”

 

Guida critica golosa Lombardia 2009

Riconoscimenti: locale ideale per le coppie; quasi da 10 e lode. Prezzo menu: euro 55; Carte di credito: tutte; Coperti: 30.

“Stando alle carte ufficiali, il locale sarebbe nato nel 1941. sennonché, testimonianze orali dicono invece che gli esordi sarebbero del 1902 come “locanda con camere”. Tra le curiostià, si narra inoltre che D’Annunzio vi si recasse, di tanto in tanto, per godere dei servigi della locanda e… della locandiera.

Il locale è condotto da Maria Rosa Baroni e Salvatore Parillo. Lei, in sala, attenta e competente, vi accoglierà in un ambiente molto signorile e caldo, tutto in legno e ferro battuto, con tavoli elegantemente apparecchiati e ben sitanti, con musica classica di sottofondo. Lui, in cucina, si destreggia con bravura utilizzando materie prime di altissimo livello, come il pesce che quotidianamente arriva da Gallipoli. Ed è proprio con ciò che lo Jonio ha deciso di donare ai pescatori, che, quotidianamente, si forma il menu, tutto a base di prodotti ittici: tre antipasti, tre primi e tre secondi.

Si comincia con capesante gratinate alle erbe di macchia mediterranea, scottatine di gamberi imperiali su crema di dragoncello e scalogno o polpo arricciato e Canestraio su passatine di ciliegino e basilico riccio. I primi, tutti rigorosamente con paste fatte in casa, potranno essere tagliolini alle vongole veraci, cortecce ( tipo di pasta fresca) con ragù di crostacei o gnocchetti con ragù estivo. Meraviglioso dentice reale, astice con insalatina al mostro d’uva cotto o scaloppa di pesce castagna in casseruola con passatina di ciliegino e cipolla di Tropea di secondo. Babà e piccola pasticceria per uscire soddisfatti. Buona la carta dei vini, con vini di mediata selezione.”

Home - Ristorante - Menu - Recensioni - Contatti

Ristorante Lo Storico - Via Juvara, 14 - 22100 - Como - Tel. +39.031.260193 - Partita IVA 01925530139